Garry Hop

7 agosto 2018

Il lungo viaggio di Garry Hop di Moony Witcher (Giunti Editore, 2018) è un romanzo fantasy per ragazzi che racchiude in sé tutti gli elementi di una moderna favola. Ci sono due ragazzi intrepidi. Due popoli nemici. Un viaggio incredibile. Un’isola magica e un’avventura che è anche un inno alla pace e al rispetto della natura.

Le città di Bessia e Karan sono in guerra! Da anni i loro cittadini, i Fiderbi e i Verroti, si danno battaglia in un conflitto lacerante. Garry Hop, che ha già perso suo padre, vive ora anche il dolore straziante della malattia della madre, destinata a non sopravvivere senza medicine. L’unico in grado di aiutarla è il vecchio sciamano di nome Bandeo Gropiùs, che risiede nella misteriosa e lontana isola di Hunnia, che è anche la causa del contendere tra i due popoli, che ne vorrebbero l’esclusivo possesso.

Il giovane e intrepido Garry sa che non può più aspettare. Parte così di nascosto alla volta dell’isola e comincia un viaggio che sarà per lui un’immensa scoperta: di luoghi magici, di creature fantastiche, di sentimenti impensabili ma anche di tanta verità (quella che porta a migliorare se stessi e che si scopre nei momenti più difficili).

A cambiare il suo sguardo sul mondo, sarà l’incontro con una giovane Fiderba, una nemica: Alina. I due giovani, destinati a conoscersi nell’odio, si ritrovano compagni di viaggio e infine amici.

 

Il lungo viaggio di Garry Hop è prima di tutto una grande storia di viaggio e di crescita, un elogio alla pace e al valore delle diversità. Garry Hop è un personaggio a tutto tondo che si contraddistingue per il suo carattere esplosivo. È un ragazzino coraggioso con tanta voglia di fare, ma soprattutto di aiutare chi gli è più caro ed è in difficoltà.

Alina sembra il suo esatto contraltare, inizialmente è antipatica e dura con Garry, ma pian piano si apre lasciando emergere un lato più indulgente e sensibile. Durante il viaggio si appianano le differenze fra loro, anzi sono proprio quelle differenze ad arricchirli e a permettere ai protagonisti di riuscire nella loro incredibile impresa.

Quella di crescere.

Il lungo viaggio di Garry Hop ha proprio il sapore di una favola moderna, contemporanea e magica.

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.